8 milioni di donne si sono raccolte,
in meditazione, ognuna a casa sua,
con un insolito e strano mantra"

"La Terra non è un buco" 
"La Terra non è un buco" 
"La Terra non è un buco" 

(ad libidum con ritmo)


"Non si tratta di Alternativa ma di Alterità"  (P.P.Pasolini)

Che cosa è l'Alterità? E' un altro modo di vedere le cose. Ad esempio: Immaginate un pianeta in cui gli abitanti vivono in armonia tra di loro e con la natura. Immaginate un pianeta in cui non esiste la moneta e l’alimentazione si basa esclusivamente sull’agricoltura. Immaginate un pianeta in cui non esistono automobili, traffico ed inquinamento, un pianeta in cui tutti hanno accesso diretto e paritario alle risorse naturali e non le sprecano né le sfruttano.
Vi invitiamo a vedere il film di Coline Serreau del 1996. “Il Pianeta Verde”


Un giorno Dio creò il cielo, la terra e tutte le cose, infine nel mezzo ci mise l'uomo a far da custode. Ma pian piano la terra fu ricoperta da asfalto e il cielo da smog e palazzi. Allora l'uomo fu colto da una strana follia: faceva buchi dappertutto. in cielo in terra e in ogni luogo.

Faceva buchi nell'ozono, faceva buchi nelle banche, buchi nel cervello, ma soprattutto buchi nell'acqua.

 

La respirazione inversa è alla base dello sviluppo della forza elastica e ne costituisce (almeno all'inizio della pratica) uno dei suoi campi di allenamento fondamentali. Questa si crea usando il diaframma (il muscolo principe della respirazione) in modo da farlo lavorare quanto più in basso possibile.
Al livello fisico si ha un aumento notevole della pressione in tutta parte bassa del tronco (pancia, zona dei reni e fasce laterali) che di fatto si gonfia come se fosse un palloncino pieno d'aria.

 

Tiziano Terzani, (1938 - 2004) nel maggio 2004, durante la sua malattia, rilasciò una lunga intervista a Mario Zanot da cui è stato tratto un film, "Anam il senzanome", che è un vero e proprio "testamento spirituale" in cui si affollano pensieri  sulla vita e sul mondo. Noi di farmalibri abbiamo cercato di estrarre le sue pillole di saggezza riguardo le riflessioni sulla malattia, sulla vita e sulla morte. "Ma vita, è questa l'unica vera malattia incurabile"!

 

Qing, Yin, Song, FangFu, Gai, Dui, Tun sono le abilità utili nei Tui Schou durante il contatto con l'avversario. Il Maestro Guo Ming George Xu, caposcuola WACIMA e della Nei Dan School di Flavio Daniele, spiega a Luca Isgrò, la valenza specifica di ogni singola abilità e, allo stesso tempo, la loro sequenza. Luca ha tradotto il video in un articolo di grande interesse per chiunque affronti le arti interne.  

"Durante una cena del campus estivo del 2015 chiesi al Maestro George Xu di chiarire il significato delle qualità Qing, Yin, Song, Fang e Fu, Gai, Dui, Tun. Come sempre disponibile il Maestro dopo cena ci chiamò nella hall dell'Hotel ed il resto lo si vede nel video.