Stamattina mi ha chiamato Consuelo - "R.C.F." che stava citando in diretta una frase di Giacomo Leopardi, «L'immaginazione salverà il mondo», che anche io avevo postato nel marzo del 2015. Questo mi ha ricordato quando una volta, al teatro comunale, in diretta, Consuelo mi prese letteralmente in castagna.

Consuelo ha una memoria da elefante e con l'approccio del giornalista sta sempre sul pezzo, mentre io devo sempre elaborare per tempo. Anni prima avevo pubblicato sul "Giornale Fiuggi"  un articolo che iniziava con una frase allora di moda: «Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito."


In questo articolo parleremo delle "Arti Interne" cercando una base teorica per iniziare un percorso di approfondimento in grado di regalarci un miglioramento del vostro essere nella sua interezza.

Nelle "Arti Interne", la cosa fondamentale da sviluppare è la consapevolezza del nostro asse centrale. che è determinante per comprendere l'Equilibrio Corpo-Energia-Mente (Jing-Qi-Shen).  Le caratteristiche fisiche e mentali sulle quali lavorare per una corretta pratica sono riportate nel Tai Ji Tu (La Mappa del Principio Supremo). Le caratteristiche energetiche sono tre e corrispondono al Respiro (Spiritus) dello Jing, del Qi e dello Shen.


VA BENE  È GIUSTO LO AMMETTO:
LA VERA EMERGENZA SONO IO

È giusto, ognuno assuma le sue responsabilità.

Va bene, ho capito: sono io il virus, senza membrana,

il virus più virulento di sempre, ma senza corona



La Giacchetta a Strisce - Perché ho indossato una "Giacchetta a strisce? Perché risponde perfettamente alla mia dimensione professionale "tra Camice e Kimono": farmacista e arte-terapeuta, che può sembrare strano, ma solo se non si pensa che la farmacia, come la medicina, è un'Arte oltre che Scienza. Il farmacista in quanto tale dovrebbe conoscere tutti quei mezzi che possono essere utili a stare in salute o andare verso la guarigione. 

Così da provetto farmacista ho attuato la filosofia del mortaio. Analizzando prima quali sostanze possono favorire resilienza, soprattutto in questi momenti di quarantena e cambiamento,


Come fa l'uomo ad essere parte di un tutto, ad essere costantemente interconnesso con se stesso e con tutto l'universo. Che cosa ci dice la scienza?

L'immagine di una estesa ragnatela è una metafora meravigliosa e chiarificatrice. Immaginate un ragno che ha lavorato alla sua rete estendendola in tutta la stanza. Lui se ne sta tranquillo da una parte, nascosto. Quando una mosca o un moscerino si impiglia nella rete la fa vibrare. Così il ragno ha le giuste informazioni e il suo navigatore satellitare gli indica la direzione per dirigersi verso la preda. Povero moscerino! 
Il problema grave, per quel che ci riguarda, è che noi non siamo il ragno, ma il moscerino.
La cosa meravigliosa è che il ragno tesse la tela senza sapere cosa siano le mosche.

Governare lo Stress. Emilio Gadda consigliava di chiudersi in camera e ripetere più volte (respirando profondamente) la parola "Io": «Io io io io io i o i o i o...» "Finché vi sembrerà il raglio di un asino, per quello che siete".

Come governare il maggiore nemico: lo STRESS, soprattutto in questo periodo di grande crisi globale? Ecco cosa ci dice la Scienza: "Sarà una risata che lo seppellirà".