Il gioco è evoluzione
Il parametro scientifico più importante per stabilire il grado dell’evoluzione del mondo è il gioco.

Il gioco significa creatività, progetto, evoluzione. Nelle pietre e negli animali inferiori il gioco non esiste, più si sale nell’evoluzione più il gioco aumenta la sua importanza. Sembra che le formiche giochino a fare il girotondo, le api e le farfalle che giochino coi fiori, le lumache a chi arriva prima. Con le scimmie il gioco comincia ad essere veramente importante, ma ancor di più per i bambini, perché il gioco è un mezzo per fare esperienza della realtà interna ed esterna, sia fisica che relazionale.

 

“Il Cantiere della Salute”  invita pazienti affetti da stress e da patologie neuro muscolare (Sclerosi Multipla; Parkinson, Altzhemier incipiente...)  a partecipare ad un progetto di studio clinico denominatoApplicazione del TaiJiQuan nella Sclerosi Multipla”. Il progetto si svolge su protocolli già applicati in USA e in Germania sulle basi del Tai Ji Quan (arte marziale-terapeutica cinese).

Il Corso prevede incontri di 90 minuti settimanali di Pratica Creativa di Consapevolezza (mindfulness) presso le Sale PerlaArmonia del'Hotel Touring di Fiuggi ogni Giovedì dalle 16.00-18.00 / 18.00-20.00.   Gratuito per gli esenti 046, 038, 044 (Sclerosi, Parkinson, Disagi Mentali). Per i disagi psicomotiri da stress anche ogni Mercoledì mattina, ore 10.00-12.00, presso il Centro SM "La Bussola di Ferentino"

“Ed è bello perdersi in questo incantesimo.”

Al solito per iniziare: “Pacificazione Profonda e Vigile Consapevolezza.” Siamo sul picco di una montagna, è notte, il cielo è terso, sconfinato, le stelle infinite. Ad occhio nudo riusciamo a distinguere migliaia di stelle, in realtà non sono più di 6000. Se prendiamo un piccolo telescopio e guardiamo uno spazio di 1 grado quadrato,

 

BA DUA JIN o "Gli 8 pezzi di Broccato" è una sequenza di TaiIi-Qi Cong che sintetizzano in pochi movimenti esercizi di ginnastica consapevole in grado di produrre benefici nel propio sistema di Equilibrio Salute. Qui ci vengono proposti dal M.Marcello Giusti (Roma).

 

Perché occorre un’Arte Marziale per la Salute?

Perché per la Salute ormai dobbiamo combattere, ogni giorno. Siamo circondati da ogni sorta di nemico, più o meno quantico, che si insinua persino in quello che mangiamo, in quello che beviamo, in ogni nostro gesto quotidiano. Nemici come angosce, ansie e depressioni, capaci di infierire sul nostro sistema nervoso centrale e di mangiarsi vivi i nervi. Oppure capaci di farci venire la gastrite, il torcicollo o il mal di fegato per la troppa rabbia. Oppure, tanto per fare un altro esempio, quel nemico interno fatto da un grumo di cellule che si mettono in testa di farsi i cazzi loro e cercano di invadere tutto l’organismo come fa una cellula mafiosa o terroristica. Una cosa comunque è certa: che dobbiamo imparare a combattere.

 

 

 “… chi lo avrebbe mai detto che infine sarei uscito fuori da quel buco nero che credevo fosse tutto il mio mondo, chi lo avrebbe mai immaginato che alla veneranda età di quasi settanta anni io mi ritrovassi a vivere la più stupefacente storia d’amore, la più esaltante delle stagioni erotiche di una vita intera, che iniziassi solo a questo punto a vivere, perché fino ad allora, tre giorni fa