Home



«Vi siete distratti?» Ci chiede il professor Giorgio Villa. 
Nel gruppo si crea un attimo di imbarazzo perché durante le lezioni di Arteterapia si cerca di essere sinceri.
«Noto in tutti voi dei movimenti funzionali!» Come si fa a fingere con un professore psichiatra esperto di cinema?
Siamo costretti ad ammetterlo arrossendo: «Si. veramente...» E lui...

.

Il Maestro Gianni Rodari sostiene che tutto, persino la Fantasia, ha una sua Grammatica. Solo se si conoscono le regole fondamentali di grammatica ci sarà possibile scrivere una qualsiasi cosa, che sia una lettera d’amore o un avviso commerciale, o anche una favola, un saggio, un romanzo...

.

Si pensa che camminare faccia sempre bene, ma spesso si dimentica una regola fondamentale: «Non è importante quello che fai, ma come lo fai».
Ricordo che negli anni ottanta giunse dagli USA la moda dello Jogging e tutti presero a correre, finché il suo inventore, James Fixx, morì di infarto. Noi della farmacia, che lo avevamo promosso come buona attività aerobica, restammo assai perplessi e iniziammo a studiare l’arte del movimento.
Oggi consigliamo vivamente, ai nostri amici, una “Camminata Consapevole

Ti dicono che oggi bisogna essere multitasking, cioè di fare più cose contemporaneamente.
LASCIA STARE che è una FAKE. Per allargare la vita cerca di fare una cosa alla volta.
Te la fanno difficile perché è troppo semplice.

Eccoti 3 dritte:


Medici&Farmacisti&Santoni: ecco perché sono rimasti ad un secolo fa

Il mio gatto lo sa molto bene, l’osservo quando salta sul tavolo, l’uomo un po’ meno, generalmente non fa di questi salti. La maggioranza di medici, farmacisti e santoni dimostrano di non saperlo affatto, forse perché non perdono tempo ad osservare un gatto, tantomeno a giocare ai salti. Eppure è scientificamente acquisito che ogni movimento è prodotto da tre elementi interconnessi e che basta l’assenza di uno perché l’azione non avvenga. Concetto efficacemente tradotto in Medicina Tradizionale Cinese con la formula: Yi-Qi-Lì.

  

L’uso del corsivo non è più di moda, a scuola lo si insegna sempre meno e i nostri ragazzi stanno diventando super-robot-mono-dita, eppure i movimenti fini sono indispensabili alla salute mentale e allo sviluppo cognitivo dei bambini. Guardate attentamente l’illustrazione.

Si chiama 'homunculus corticale’, è la suddivisione della corteccia cerebrale sotto forma di mappa per rappresentare lo schema corporeo dell'uomo. Le dimensioni e l’ordine delle diverse parti dipende dall’ampiezza del tessuto cerebrale motorio ad esso dedicato.