Home

.

«Anche la fantasia - diceva GIanni Rodari - ha una sua Grammatica». Che si scriva una lettera commerciale o una lettera d’amore, la Grammatica è sempre la stessa. Così nel movimento. Se si combatte o si danza le regole non cambiano.  La Grammatica è il primo passo verso la bellezza.

.

«Anche la fantasia - diceva Gianni Rodari - ha una sua Grammatica». Che si scriva una lettera commerciale o una lettera d’amore, la Grammatica è sempre la stessa. Così nel movimento. Se si combatte o si danza le regole non cambiano.  La Grammatica è il primo passo verso la bellezza. 

«Anche la fantasia - diceva GIanni Rodari - ha una sua Grammatica». Che si scriva una lettera commerciale o una lettera d’amore, la Grammatica è sempre la stessa. Così nel movimento. Se si combatte o si danza le regole non cambiano.  La Grammatica è il primo passo verso la bellezza.

 L'odierno dibattito sulla Cannabis mi ha ricordato un episodio che chissà come avevo dimenticato. Solo ora, dopo quarant'anni, mi accorgo che è una chicca. Si tratta di Franco Basaglia, il più grande psicoanalista del secolo. Lo incontrai ad un convegno sulla Cannabis nel 1979, quando aperto e aspro era il dibattito sulla "Canna".

                                                                                                                             Corso Video Nei Gong

Le statistiche dicono che oggi si vive di più e meglio, ma sarà vero?
C’era un professore a Statistica (1980) che all’inizio di ogni lezione ci faceva ripetere in coro: «Esistono tre tipi di bugie: la frottola, la fandonia e la statistica.”
Il dato relativo alla "Aspettativa di vita”  spesso non considera l’aspetto qualitativo. Se osserviamo nella tabella il dato relativo alla “Aspettativa di vita sana ” fornito dall’Eurostat notiamo che negli ultimi due decenni questa si è abbassata di 10 anni, soprattutto per le donne, da 71 a 61 anni, il sorpasso. In pratica oggi a 60 anni dobbiamo “aspettarci” di convivere con una malattia cronica, degenerativa, invalidante.