-

Il 95% della comunicazione è para-verbale. Anche la postura dona le sue indicazioni. Esistono molti studi a riguardo. Noi abbiamo sintetizzato in una sorta di tabella il saggio di Dychtwald -"Psicosoma" - aggiungendo elementi di Analisi Visiva del Nei Gong, Lowen,  Feldenkrais. L'Analisi posturale è indispensabile nel Tai Ji e  Artiterapie, ma risulta molto utile anche nella didattica e nel commercio. Proviamo quindi a sintetizzare al massimo (il PDF completo è a disposizione su richiesta) , 


ALLINEAMENTO
ALTO BASSO - Verticale: normale, leggera, evidente


"Tu sai chi sono" Racconti filosofici di Oscar

La mia Lei da sempre
Si è presentata stanotte senza che io la aspettassi affatto.
Avevo chiuso la porta, spento tv e wifi, indossato la tuta leggera che mi fa da pigiama. La notte a volte ho crisi di freddo, tra le due e le tre, forse ho problemi di fegato, di rabbia. Mi ero steso col mio videogioco preferito, la luce dello smart è sufficiente, ma attira i moscerini che confondono i numeri. Mi son fatto un sudoku, difficoltà media, il tempo di rilassarmi e poter dormire. Tutto regolare, come alsolito.
Stanotte non aspettavo nessuno. Tantomeno lei - Hai il volto di una donna che conosco -

 C’era una volta Fata Lactoferrina, una donnina pallida come la neve e con i capelli rossi del color del ferro, la più antica delle fate. Un giorno arrivò un drago invisibile, il più infame dei nemici, un virus brutto come la peste.
Noi ora la raccontiamo come una favola, ma è scienza vera: la Lactoferrina potrebbe rivelarsi un’arma potente per vincere la nostra battaglia con il Covid19.  “… E vissero felici e contenti”.

Tempo fa in farmacia iniziammo a consigliare il Colostro. Che cosa è?  «Il primo nutrimento che la mamma dona al suo bimbo» per prepararlo a difendersi dalle schifezze che dovrà digerire.... Con il Colostro la mamma inizia ad addestrare il sistema immunitario del suo bambino, gli dona l’imprinting a farsi gli anticorpi, prepara l’intestino che è il nostro primo cervello.


A Fiuggi, nel mese di agosto, nel Parco di Nassiriya, con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura, è stato condotto un inedito esperimento di incontri in tempi di Covid. "L'Arte del Combattimento Immunitario": lezioni gratuite e aperte a chiunque volesse partecipare, non come spettatore, ma come parte attiva del gioco.

Il metodo ApG - Artearsi per Giocare - intende miscelare le tecniche delle Arti Interne Cinesi a quelle della Arteterapia occidentale moderna. Si basa sul principio che a fondamento di ogni "arte" le regole della Natura sono sempre le stesse. Ecco quindi La Grammatica del Movimento proposta attraverso il gioco e una risata.


Tre farmalibri per una "Collana di Resilienza", apparentemente diversi tra loro, ma che condividono la stessa finalità: parlare di Salute.  
In questa nostra epoca di mutamento ci stiamo veramente accorgendo che la Salute è di Tutti E che "per quanto ci si senta assolti si è pur sempre coinvolti".

Tre libri, tre mondi, tre approcci, in coerenza con la definizione di Salute OMS e di tutte le medicine antiche: «Equilibrio Mente-Corpo-Ambiente».
 Per 
il corpo un Quaderno di Pratica, per la mente un Romanzo Collettivo, per l'ambiente un Viaggio Emigrante.

L'Arte di Salute in Pratica, nella sua dimensione organica, psichica, relazionale. Sulla base delle moderne acquisizioni scientifiche e delle antiche tradizioni filosofiche, parliamo di Arte e Terapia direttamente alla sorgente del mutamento.


.

Il metodo ARTEARSI per GIOCARE nasce nel 1984 da una intuizione di Paolo Carcano che lo propose in Aprile al Teatro Comunale di Fiuggi. Si trattò di un happening musicale in cui chiunque volesse suonare poteva inserire lo spinotto della sua chitarra, o prendere la bacchette della batteria, quasi fosse il passaggio di un testimone, e continuare a suonare tutti insieme. Iniziò alle 16 e si dovette interrompere alle 24 per disposizione comunale, la musica non si fermò un attimo tra un ritmo e l'altro.
L'anno dopo, nel dicembre 1985, ripetemmo il gioco con "Giocosa Arte" in seno al programma di Natale del Comune di Fiuggi. Tra un Presepe Vivente e i doni della Befana, noi proponemmo una gara di calcetto per il corpo, una gara di scacchi per la mente, una tombolata in teatro per l'ambiente. Chiunque poteva partecipare e fu un bel successo.