Questo sito web utilizza i cookies per fini statistici ed informativi, senza raccogliere dati personali. Consulta la sezione Privacy per approfondimenti.

Stampa
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

INTOLLERANZE ALIMENTARI: FAI IL TUO TEST

PROMOZIONE NATALE 40 EURO DI SCONTO SU TEST ALIMENTI

CARTA SALUTE Farmacia Olistica di Fiuggi  propone uno sconto di 40 euro sul test per  Intolleranze Alimentari, FINDER 92 / 184  'metodo elisa' su IGG

LE INTOLLERANZE o Ipersensibilità Alimentari si differenziano dalle Allergie Alimentari in quanto si manifestano con sintomi meno acuti ma protratti maggiormente nel tempo. Non provocano quasi mai delle reazioni violente ed immediate nell’organismo, e quindi spesso non sono direttamente collegabili all’assunzione del cibo che le determina.

 

 

Le Intolleranze si manifestano quasi sempre con una sintomatologia più o meno sfumata (stanchezza, cefalea, gonfiori addominali postprandiali, infezioni ricorrenti, dolori articolari, ecc.) o con modificazioni cutanee (pelle secca, eczemi, orticaria, ecc). Esse sono riconducibili all’accumulo nel tempo delle sostanze responsabili di Ipersensibilità, fino ad un livello che ad un certo punto supera la “dose soglia”. 

 

 

 

 

40 EURO di sconto SUL TEST FINDER 92, e 184

metodo "elisa" su IGG

 

_____________

 

TEST di predisposizione genetica alla CELIACHIA

La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine, sostanza proteica presente in avena, frumento, farro, kamut, orzo, segale, spelta e triticale. Nel soggetto geneticamente predisposto determina una risposta immunitaria a livello intestinale con coseguente infiammazione cronica e riduzione dei villi intestinali. Per curarla occorre escludere dalla dieta alcuni degli alimenti più comuni, quali pane, pasta, biscotti e pizza, oltre che eliminare le più piccole tracce di farina da ogni piatto. Il test si esegue su sangue in autoprelievo, i geni analizzati son DQ 2.2 – DQ 4 – DQ 2.5 – DQ 7 – DQ 8

 _____________


TEST degli ALLERGENI

L’allergia è una reazione dell’organismo in caso di contatto con sostanze estranee che nella maggior parte delle persone di norma non generano disturbi. Di solito il sistema immunitario difende l’organismo da proteine estranee “dannose” scatenando una reazione per eliminarle. L’allergia si può considerare un’alterazione della risposta immunitaria:. La categoria di anticorpi che entra in gioco in una risposta allergica prende il nome di immunoglobuline E (IgE). Le IgE reagiscono con l’allergene (alimentare o inalante) formando un complesso specifico antigene-anticorpo. Il RAST test (test radioallergoassorbente) è un esame del sangue volto alla ricerca di anticorpi diretti verso specifici allergeni (ambientali e alimentari). In questo modo si valuta la presenza di immunoglobuline E a conferma di una reazione allergica in atto al momento dell’esecuzione del test.

Allergeni testati 20 inalanti
D1 dermatophagoides pteron, D2 dermatophagoides farinae, D70 acarus siro, HX polvere di casa, M6 alternaria alternata, M3 aspergillus fumigatus, M2 cladospordium herbarum, E1 epitelio di gatto, E5 forfora di cane, GM1 mix graminacee, WM2 mix erbe, I1 apis mellifera (ape), I3 vespula species (vespa), K82 lattica di gomma, T3 betulla (betula verrucosa), T1 acero (acer negundo), T14 pioppo (populos deltoides), T7 quercia (qercus alba), T9 olea europea (olivo), T11 platanus acerifolia (platano).


_____________

TEST Intolleranze ai Microrganismi
 FUNGHI, MUFFE, LIEVITI



La presenza di funghi nell’organismo umano è pressoché costante e non sempre è causa di squilibrio e di patologie. L’equilibrio fra il nostro corpo ed i microrganismi in esso presenti non può assolutamente prescindere dalle condizioni igienico-alimentari ed ambientali in cui ci si trova.
Ma tutti i funghi, se trovano le condizioni favorevoli per lo sviluppo, sono in grado di colonizzare velocemente i tessuti ed i liquidi organici e, grazie alla capacità di produrre quantità enormi di tossine, possono diventare elementi decisivi e stabilizzanti della patologia in atto.
MInDER è un test analitico studiato per rilevare la presenza di anticorpi nel sangue umano diretti contro microrganismi (funghi, muffe e lieviti) attraverso la determinazione delle immunoglobuline di tipo G (IgG). La reazione antigene anticorpo viene rilevata con una metodica ELISA computerizzata che prevede una lettura colorimetrica dei risultati avvalendosi di un supporto elettronico. I risultati sono espressi su una scala di 6 livelli di reattività (0 – 5) corrispondenti a gradi crescenti di presenza di anticorpi nel siero.

Elenco dei microrganismi presenti nel test Minder:  Aspergillus niger Aspergillus fumigatus Penicillum notatum Penicillum mix Mucor racemosus Mucor mix Candida albicans Candida tropicalis Alternaria alternata Lievito Naturale Saccharomyces Cerevisiae Saccharomyces Pastorianus

 

_____________

 

TEST METALLI PESANTI, MINERALOGRAMMA


I minerali sono i componenti essenziali dei sistemi che regolano le funzioni corporee. Minerali, vitamine, aminoacidi, ormoni sono componenti essenziali dell’organismo dell’uomo, che strutturano o regolano processi vitali importanti. Squilibri dietetici, conseguenti ad un’alimentazione monotona o sbagliata, abuso di farmaci, stress, fumo di sigaretta, malattie infettive possono creare carenze di tali sostanze nel nostro organismo e produrre innumerevoli disturbi. Tutte queste sostanze sono di fondamentale importanza per il funzionamento del Sistema Nervoso Centrale e Periferico, del Sistema Endocrino e per tutti i processi metabolici, agendo come catalizzatori di reazioni enzimatiche o componenti strutturali.
Tale squilibrio è aggravato dall’inquinamento ambientale e dal costante contatto, attraverso l’aria, l’acqua, il cibo o ambiente di lavoro, di metalli pesanti che, ad azione neurotossica, possono produrre disturbi di natura psichica (ansia, depressione, attacchi di panico), neurocomportamentali in età evolutiva (dislessia, deficit dell’attenzione), malattie immunitarie e tumori.
Il Test del capello ad alta innovazione tecnologica, individua e analizza i componenti biochimici presenti all’interno delle cellule del bulbo e dello stelo del capello per avere un profilo pressoché completo delle condizioni interne alla cellula e non esterne come accade con i normali test (sangue, urina ecc.).

- Contenuto e depositi di Minerali Nutrizionali;
- Se e in che quantità sono presenti Metalli Pesanti e Tossici;
- Livello di alcuni Ormoni e Neurotrasmettitori (ad esempio Testosterone, Dopamina ecc);
- Contenuto di Vitamine e Aminoacidi per evidenziare gli squilibri nutrizionali esogeni che endogeni;
- Rapporto fra i Minerali e le loro correlazioni;
- Rapporto fra i Minerali e i Metalli Tossici.

_____________

 

IN COLLABORAZIONE CON

 

www.spiresrl.com/