Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Mi disse: "Un muro di gomma non si batte, si punge." Ci sono ancora gli eroi mitici, semidei greci, "con due pistole caricate a salve e un cesto pieno di parole."

Ero a Roma nel 1972 una matricola affascinata e persa in una situazione studentesca in cui già serpeggiavano armi e violenza. Una sera apparve in TV un tipo maestoso con un maglione nero a girocollo, nei tempi in cui la cravatta in tv era quasi obbligatoria, e con una catena e un simbolo: "Fate l'amore e non la guerra".

Parlava come un prete. In realtà era un sacerdote, laico, liberale, libertario e libertino, e ci condusse in trincea per battaglie reali. Spesso eravamo aggressivi, verbalmente violenti, ma sempre "a sparare in aria e gettare le parole ai sordi." Molti di noi credemmo al tuo onesto ideale, quanti di noi hanno creduto e credono ancora che la vera rivoluzione e la Pace? Grazie Maestro.