la scienza


Come fa l'uomo ad essere parte di un tutto, ad essere costantemente interconnesso con se stesso e con tutto l'universo. Che cosa ci dice la scienza?

L'immagine di una estesa ragnatela è una metafora meravigliosa e chiarificatrice. Immaginate un ragno che ha lavorato alla sua rete estendendola in tutta la stanza. Lui se ne sta tranquillo da una parte, nascosto. Quando una mosca o un moscerino si impiglia nella rete la fa vibrare. Così il ragno ha le giuste informazioni e il suo navigatore satellitare gli indica la direzione per dirigersi verso la preda. Povero moscerino! 
Il problema grave, per quel che ci riguarda, è che noi non siamo il ragno, ma il moscerino.
La cosa meravigliosa è che il ragno tesse la tela senza sapere cosa siano le mosche.


Sui gruppi Whatt mi hanno chiesto chiarimenti sulle notizie che girano tra l'Aspirina e il Corona.

ZERO ASPIRINE IN OTTICA CORONAVIRUS

Anche se le notizie hanno una validità scientifica, fanno solo gran confusione, ed io non posso, per galateo, rispondere EMERITE CAZZATE.
Informazioni sempre chiuse in quella assurda logica del BUONO/CATTIVO, bianco o nero, benefico o dannoso. Ancora non si è capito che un farmaco è buono o cattivo a seconda del momento e della dose? Che cazzo!



Lo starnuto è già emergenza, Come reagisce il nostro corpo, come educarlo al meglio?
 Come funziona  in emergenza?

Funziona che la nostra parte più ancestrale, animale, ordina un'azione immediata, il cervello ha circa 800 millisecondi per decidere se compierla o cancellarla (Labet).Il movimento nasce spontaneo a seconda della nostra educazione, storia, esperienza. Come si può indurre il nostro organismo a cambiare abitudine? 

Tutti noi conosciamo una situazione di emergenza, un cane che ci taglia la strada....


Penso che il farmacista abbia un'abilità unica e sempre più preziosa: il mortaio.

In fondo lui deve sapere di tutto, di chimica, ma non è un chimico, di fisica e non è un fisico, tantomeno un biologo, un medico, un imprenditore, un comunicatore, un filosofo. Può anche specializzarsi su un particolare farmaco, ce ne sono a bizzeffe, ma deve comunque tener presente tutte le risorse terapeutiche che possono aiutare una persona a stare in salute. E deve stare lì, a livello marciapiede, senza necessari appuntamenti, a disposizione di persone diverse l'una dall'altra.


Dalla Rassegna Bibliografica Sistematica* effettuata su circa 450 articoli cerchiamo di rilevare i dati riguardanti l'applicazione del "TaiJiQiCong" (così viene denominato nelle ricerche esaminate) nelle "patologie mentali".

La "Qualità della Vita correlata alla Salute - indicato con HRQoL - è un parametro utilizzato come misura del benessere del paziente e riflette le percezioni dei pazienti sulla salute personale e sulla soddisfazione della vita per un tot periodo di tempo.



Non c'è cosa più seria e salutare del GIOCO, che non è un gratta e vinci, non è fare a chi è più bravo o stare in poltrona a stancarsi vedendo qualcuno che corre in TV.
Ogni gioco ha le sue regole, favorisce immedesimazione, ideazione, comunicazione non verbale, immaginazione consapevolezza...
Tutto quel che manca ormai a noi Adulti. È infatti paradossale come i bimbi e i giovani di oggi siano più maturi e umani di noi. Purtroppo questa è la verità.