Un due tre... il gioco è sempre quello e a rappresentarlo c'è il più classico dei giochi, lo chiamano tris, mulino...
conosciuto in tutto il mondo, e forse già ci giocavano nel paleolitico.
Basta qualche sasso e un disegno a due croci, vince chi ne mette tre in fila.
Eppure è un gioco che allena la mente, stimola ragionamento e ideazione.

La Storia

Il tris è un gioco molto antico che risale all’uomo delle caverne.
È conosciuto in tutto il mondo, lo chiamano filetto, fila tre, crocetta e pallino, XOXO,Tik-Tak-Toe

Indicazioni 

Età giocatori:
qualsiasi
Con chi:
basta essere in due
Dove:
ovunque

Ingredienti

- una bustina con tabella
- 5 sassolini “X”
- 5 sassolini “O”
- un gessetto

Come si gioca

Abbiamo una griglia quadrata 3x3 caselle. Occorrono due giocatori, ognuno ha 5 sassetti con simboli diversi, a turno il primo giocatore sceglie una casella (vuota!) e ci mette il suo sassolino. Poi tocca all’altro giocatore che mette il suo sassolino.

Chi vince

chi riesce a mettere 3 sassolini con lo stesso simbolo in linea retta orizzontale, verticale o diagonale. Se la griglia viene riempita senza che nessuno dei due giocatori sia riuscito a fare
una linea, il gioco finisce in parità.

Varianti

Con il gessetto questo gioco si può fare ovunque! Disegnate la tabella. Usate i sassolini o anche la matita con un foglio.

Scacco matto

Quando uno dei giocatori posiziona i suoi sassolini in modo che all’avversario non ha più mosse da fare perché è minacciato da due file, allora grida:
SCACCO MATTO!

i Giochi di Salute 

Arte e Scienza per Prevenzione, Cura Riabilitazione

www.farmalibri.it

Dal 1958 al Vostro Servizio

È un prodotto farmalibri dal Laboratorio Farmacia Cataldi Carcano di Fiuggi.